Abu Dhabi: A scuola con innovazione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

In occasione del #InternationalDay le Soluzioni Innovative di Skylab Studios tornano ad Abu Dhabi per parlare di come l'innovazione sta cambiando il modo di conoscere la cultura e la storia dei popoli. Protagonista di questo primo tentativo è la Pearl Primary School di Abu Dhabi, dove i bambini, in questi giorni, stanno facendo conoscenza con Leonardo Da Vinci e una particolare Gioconda a cartoni animati che, grazie alla tecnica del morphing e alla Realtà Aumentata, si trasforma nella vera Mona Lisa e parla con i bambini. Un'idea nata da Skylab Studios ricca di innovazione e creatività per avvicinare anche i più piccoli all'arte e alla storia attraverso un processo di gamification che ne abbatte le distanze e rende tutto più semplice. La Realtà Aumentata è una tecnologia che sta facendo passi da gigante nel mondo della comunicazione. Dall'ultima conference della Apple, dove l'azienda leader mondiale dell'innovazione informatica ha presentato i suoi nuovi dispositivi mentre utilizzano realtà aumentata e qr code, la tecnologia ha subito una rapida accelerazione anche nel Vecchio Continente e non solo. L'azienda del Gruppo Giovani Unindustria, da oltre 5 anni, sviluppa in Italia e in Spagna soluzioni basate sulla realtà aumentata rivolte alla cultura e al turismo. Proprio per questo motivo il salto verso il mondo dell'istruzione e dell'infanzia è stato spontaneo. E' sicuramente la tecnologia che più tra tutte abbatte le barriere erette negli ultimi 20 anni e che hanno allontanato la cultura italiana dalle masse. L'esperimento realizzato con questa scuola elementare di Abu Dhabi, in occasione del loro International Day, è un primo esempio di come poter facilitare la conoscenza della storia e della cultura attraverso strumenti e linguaggi molto facili nell'utilizzo e nella comprensione da parte anche dei più piccoli. La gamification come mezzo per elevare le conoscenze dei più giovani, aprendo loro la strada verso lo studio e la comprensione del patrimonio culturale mondiale ed in particolare di quello italiano. La scelta della Gioconda, come simbolo assoluto della storia dell'arte, simbolo dell'eredità del processo di innovazione che iniziò già al tempo con il maestro Leonardo Da Vinci. Ci piace immaginare che il genio, se fosse vivo oggi, avrebbe di certo sviluppato soluzioni e strumenti in realtà aumentata. Questo per Skylab Studios è solo l'inizio di una serie di interventi in realtà aumentata grazie ai quali accelerare il processo di digitalizzazione e innovazione della cultura italiana. Prossime fermate la Necropoli Etrusca di Tarquinia, Palazzo Berzieri di Salsomaggiore Terme e la Dama con l'Ermellino a Villa Medici del Vascello di San Giovanni in Croce.

Questo è solo uno dei primi progetti che Skylab Studios realizzerà negli Emirati grazie al lavoro di scouting effettuato, nell'ultimo anno, da Dionisio Graziosi, direttore nuovi mercati e sviluppo dell'azienda laziale. "Un percorso che ci vuole vedere proiettati verso il futuro con innovazione e creatività, con obiettivo l'expo 2020 di Dubai, dove contiamo di presentare delle novità assolute in campo turistico, dell'intrattenimento culturale e dell'enogastronomia, per dare a Skylab Studios una visione più internazionale ed aprire ai mercati esteri con prodotti altamente innovativi.".

I commenti sono chiusi