La Cina incontra le Soluzioni Innovative di Skylab Studios

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Skylab Studios presente all' International Urban Cooperation (IUC)

Una Tavola rotonda, organizzata dal Comune di Roma, su innovazione e smart projects delle Università e delle aziende romane nell’ambito dell’ International Urban Cooperation (IUC), il programma europeo che promuove la cooperazione urbana internazionale attraverso la condivisione di conoscenze e soluzioni per gestire lo sviluppo e il rapido cambiamento delle città. L’ evento che, nello specifico, rientra nel programma triennale EU-China Cooperation on Sustainable and Innovative Cities (2016-2019), si è tenuto Martedì 18 Settembre nella Sala del Carroccio in Campidoglio alla presenza di una delegazione cinese delle 5 città pilota del progetto: Haikou, Kunming, Liuzhou, Yantai e Weinan.

 La collaborazione tra settore pubblico e privato è uno degli aspetti fondamentali della strategia IUC per la promozione di uno sviluppo urbano sostenibile e in Campidoglio si sono alternate realtà appartenenti alle eccellenze afferenti a entrambi i settori.

Una delle protagoniste della tavola rotonda è stata Skylab Studios che ha avuto modo di presentare le sue Soluzioni Innovative al pubblico cinese venuto a Roma per l'occasione. Il Direttore Marketing Marco Piastra ha introdotto e illustrato due soluzioni che si sposano perfettamente con le richieste del mercato asiatico sfruttando tecnologie come i Qr Code, i Chip NFC e la Realtà Aumentata.

Strumenti perfetti per rendere le città smart e accoglienti nei confronti del pubblico cinese, abituato a queste tecnologie, aiutandolo a comprendere meglio e rendere più accessibile il patrimonio culturale non solo di Roma, ma anche del resto d'Italia.

Alcuni dei progetti presentati fanno parte della linea di prodotti denominata "La Città Parlante" grazie alla quale è possibile avere una città interattiva e accogliente 24 ore su 24. Sistemi che si integrano perfettamente con strumenti in uso da parte del popolo cinese in viaggio, come We Chat, e con i quali poter abbattere le barriere culturali e i limiti linguistici proposti dalle città e dalle opere d'arte.

Un viaggio innovativo che è stato ben rappresentato da alcune delle prime città italiane (Siena, Genova, Tarquinia e Salsomaggiore Terme) che si sono già dotate di queste soluzioni made in Skylab Studios e che sono state oggetto della presentazione in Campidoglio.

Immancabile la chiusura ricca di effetti speciali e innovazione. L'uso della Realtà Aumentata ha dato la possibilità, alle persone intervenute, di poter riportare in vita opere d'arte come la Gioconda di Leonardo Da Vinci, un vaso etrusco del VI sec a.C. e un'archeologa a cartoni animati presente nel Museo della Preistoria e Protostoria di Manciano in Toscana.

Il viaggio di Skylab Studios, dopo la pausa estiva, è appena iniziato. Prossimi appuntamenti il 23 Settembre a Torino per il Salone del Gusto, dal 28 al 30 Settembre a Siena per il WTE Unesco 2018 e dal 4 al 5 Ottobre a Lucca per LUBEC 2018.

I commenti sono chiusi