La Formula E in realtà aumentata

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Il 14 Aprile, in occasione della tappa capitolina del Campionato Mondiale di Formula E, la Formula 1 delle macchine elettriche, Skylab Studios è stata invitata a partecipare, da Lazio Innova, all'esposizione sulle innovazione e le tecnologie presso la Nuvola, il Roma Convention Center. Una mostra espositiva che ha tenuto compagnia le migliaia di ospiti arrivati nella capitale per l' E-Prix che ha visto trasformare il quartiere di Roma Eur per due giorni in circuito cittadino. Oltre alle già conosciute soluzioni innovative, sviluppate negli ultimi anni dallo studio di comunicazione visiva, Skylab Studios ha presentato una novità assoluta tra i suoi servizi. Sfruttando gli ampi spazi messi a disposizione dalla Nuvola, ha allestito la sua prima mostra espositiva virtuale, una vera e propria novità dotata di tecnologia realtà aumentata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie ad una sofisticata app che legge la realtà aumentata, l'art director Leonardo Tosoni e il direttore marketing Marco Piastra, hanno lasciato senza parole gli ospiti e gli addetti al settore. Semplicemente armati di uno smartphone e della nuova app in AR di Skylab Studios (il cui nome ancora è TOP SECRET) hanno allestito una mostra virtuale di auto di Formula E. Un'innovazione incredibile che apre le porte ad un nuovo modo di pensare le mostre espositive.

Grazie a questa potente app è possibile far apparire oggetti in 3D, altamente realistici, in un spazio qualsiasi, una sala congressi, un tavolo, una città o semplicemente una stanza. Per l'esposizione dedicata al E-Prix di Roma, sono stati proposti modelli 3D delle macchine che partecipano al campionato mondiale di Formula E e i visitatori hanno avuto l'0ccasione di vederli "virtualmente" da vicino, girandoci intorno e scattandosi delle foto ricordo. Il motore in realtà aumentata, presente nella nuova App di Skylab Studios, è molto potente e consente di ricreare qualsiasi oggetto in 3D a misura reale, mantenendo prospettiva e aspetto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uno strumento molto innovativo che presto la Skylab Studios utilizzerà per allestire delle mostre espositive virtuali itineranti. Una volta scaricata la app sul proprio telefono, gli oggetti in 3D e le mostre realizzate con questa tecnologia, saranno visibili in qualsiasi location si preferisca. Una rivoluzione assoluta che porterà nelle tasche delle persone mostre e allestimenti di grande impatto esperenziale da poter far vivere anche in casa propria, un modo per avvicinare sempre più le persone e le generazioni più giovani alla cultura e non solo.

 

I commenti sono chiusi