Regione Umbria Incontra SkylabStudios

  • regione_umbria
  • regione_umbria2
  • regione_umbria3
  • regione_umbria4
  • regione_umbria5
  • regione_umbria6
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Dopo quasi due anni di lavoro, è arrivato il momento di aprire le porte della Rocca Multimediale di Città della Pieve (Pg) in Umbria. Skylab Studios rappresentata dal suo Art Director Leonardo Tosoni, dal regista Fabrizio Farroni (Banalizie Produzioni) e dall'illustratrice Silvia Amantini, ha effettuato la prima visita ufficiale della Rocca. L'Assessore alla Cultura della Regione Umbria Fernanda Cecchini e il Sindaco di Città della Pieve Fausto Scricciolo sono rimasti affascinati dall'innovativo allestimento che racconta la storia e il patrimonio pievese. Il progetto rappresenta un nuovo modo di immaginare gli spazi di accoglienza turistica e gli infopoint. La Rocca Multimediale grazie alla tecnologia 3D, realtà aumentata, qr code, chip NFC, selfie point, percorsi interattivi per bambini, touch screen, videodroni, proiezioni e l'evocativo Museo dell'Esperienza in 3D è sicuramente uno degli infopoint più innovativi d'Italia e porta Città della Pieve ad essere, sempre più, la cittadina artistica più interattiva e innovativa del Paese.
Un grande plauso va a tutto il resto dello staff di Skylab Studios per la professionalità: Marco Piastra (Direttore Marketing, Alfonso Jacky (CTO), César Vásquez Altamirano (fotografo), Valeria Rosati (Graphic Designer), Alex Masio (allestimenti), Renzo Tosoni (Amministratore), Maximiliano Chimuris (Wrapping), Vera Arma (LIS), Elisa Rosati (press), Ray Pippaccio (narratore), Marilena Mazzeo (voce).
Le persone da ringraziare in questo progetto sono tantissime nel corso di questi anni. Tra i primi sicuramente Leonardo Lorenzoni e Alessandro Convito che ci hanno seguiti e supportato in ogni fase, l'Ufficio Tecnico di Città della Pieve, Marco Possieri e per ultimo, ma non meno importante, Andrea Galletti, ex assessore al turismo della Pieve, che ha creduto da subito nel nostro progetto e che con passione e serietà ci ha dato modo di realizzare questa idea.

Nessun commento ancora

Lascia un commento